Trattamento della città di Perm di alcolismo

Come smettere di bere alcool utilizzando il trattamento semplice

Clinica il dottore a codificazione da alcolismo

Questa è una lista di Paesi o territori non indipendenti che hanno o che hanno avuto in passato leggi contro le bevande alcoliche. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. La legge non è in vigore nel Kurdistan iracheno [14]. Dal il governo ha lasciato licenze limitate ad alcuni "wine shop" [22]. Prima dell'unificazione era in funzione ad Aden l'unico birrificio della Penisola Arabicail National Brewing Company che produceva la birra Seerail birrificio venne distrutto nel dalle truppe dell'ex Yemen del Nord e da allora non venne più ricostruito, oggi sono disponibili alcolici legalmente nei due Sheraton Hotel di Sana'a e Aden [30].

A vari livelli tra e il Finlandia L'alcol venne vietato poco dopo trattamento della città di Perm di alcolismo dall' Impero Russo nelun referendum nel rese di nuovo legale l'alcol a partire dal 5 aprileil proibizionismo finlandese è detto Kieltolaki "Divieto" [33]. Historical Dictionary of Somalia. Scarecrow Press. ISBN Hassig; Zawiah Abdul Latif 1 September Marshall Cavendish.

Portale Alcolici : accedi alle voci di Wikipedia che trattamento della città di Perm di alcolismo di alcolici.

Categorie : Liste di stati Bevande alcoliche. Categoria nascosta: Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive.

Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. La vendita di bevande alcoliche è vietata in tutti i locali pubblici afghani dal [2]. Arabia Saudita. In Arabia Saudita è in vigore la shariachi viene arrestato con dell'alcol viene condannato a un anno di carcere e a frustate [3].

Il consumo di alcol è vietato a tutti i musulmani, è permesso invece ai non musulmani e alla popolazione delle Colline di Chittagong Chittagong Hill Tracts che sono a maggioranza buddista [4].

A Brunei è in vigore la sharia dal e chi viene trovato in possesso di alcol viene frustato [5]. Emirati Arabi Uniti. Negli Emirati Arabi Uniti è permesso il consumo di alcolici solo nei bar ai non musulmani in possesso di una speciale tessera rilasciata dal governo, mentre nell'emirato di Sharja è vietato l'acquisto, il possesso e il consumo di alcol [6].

È vietato consumare alcol negli stati del KeralaGujaratBiharNagalandManipur e nel territorio dell'unione delle Laccadive tranne nell'atollo disabitato di Bangaram dove è presente un bar e un cottage con 60 posti letto [7] ; nel resto del Paese è possibile berlo a determinate condizioni oppure è vietato in alcuni giorni detti "dry days" [8]. Nel territorio speciale di Aceh è in vigore trattamento della città di Perm di alcolismo sharia ed è vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica, la pena sono trenta bastonate [9] [10].

In Iran è in vigore la sharia dalla Rivoluzione iraniana ed è vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica [12]. In Iraq è in vigore la sharia e dal è vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica, la pena per la violazione è una multa di In Kuwait sono illegali le trattamento della città di Perm di alcolismo alcoliche dal [15].

In Libia è vietato importare, consumare, detenere trattamento della città di Perm di alcolismo vendere qualunque tipo di bevanda alcolica ma è disponibile nel mercato nero [16] Nel le bevande alcoliche di produzione casalinga hanno provocato a Tripoli più di intossicati e 51 vittime [17]. Alle Maldive è in vigore la shariaquindi trattamento della città di Perm di alcolismo vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica, l'unico posto dove è consentito è all'Hulhule Island Hotel nell'isola di Hulhulé dove si trova l' unico aeroporto ; nonostante questo sono disponibili alcolici nei resort turistici [18] [19].

In Mauritania è vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica [20]. Dal è vietato l'alcol [23] e ora in Sudan è in trattamento della città di Perm di alcolismo la sharia ed è quindi vietato importare, consumare, detenere e vendere qualunque tipo di bevanda alcolica. Anche se nella capitale Khartum non è vigore la sharia per i non musulmani [25]. L'alcol è vietato dalla caduta del regime di Mohammed Siad Barre ed era prodotto il rum introdotto dagli italianituttora continua la produzione nel mercato nero nonostante la sharia e la guerra civile in corso dal [27] [28].

L'alcol è praticamente vietato dall'unificazione di Yemen del Nord e Yemen del Sud nel [29]. L'alcol venne vietato poco dopo l'indipendenza dall' Impero Russo nelun referendum nel rese di nuovo legale l'alcol a partire dal 5 aprileil proibizionismo finlandese è detto Kieltolaki "Divieto" [33].

L'alcol venne vietato con un referendum nelun primo tentativo di renderlo legale venne bocciato con un referendum nel ; la vendita, la produzione e il consumo di alcol vennero infine legalizzati nel Repubblica sovietica ungherese. Stati Uniti. Lo stesso argomento in dettaglio: Proibizionismo.