Fatti di alcolismo interessanti

Gli EFFETTI dell'ALCOL sul CERVELLO

Il marito beve come comportarsi che fare

La enorme diffusione del consumo di alcol a livello mondiale, sia nei paesi tradizionalmente consumatori, sia in zone diverse, la acquisizione di modelli di consumo non "tradizionali" in alcuni paesi es. Va tuttavia tenuto presente che la maggior parte dei problemi e delle patologie alcolcorrelate colpiscono bevitori non inquadrabili in una di queste diagnosi.

La epidemiologia dei problemi e delle patologie alcol correlate PPAC ci mostra il fenomeno in forma di iceberg: ad una piccola parte "emersa", in cui vanno inclusi la maggior parte dei casi di Dipendenza, corrisponde un immenso "sommerso" costituito da bevitori occasionali, moderati, ricreazionali, o ancora da forti bevitori che non incorrono nella diagnosi, o ancora di alcoldipendenti con una funzionalità psichica, fisica e sociale ben conservata, tali da non essere individuati come tali 1.

Nel contempo nasceva un modo diverso di affrontare il problema. Per valutare il fatti di alcolismo interessanti alcolcorrelato va in primo luogo considerato se la persona appartenga a categorie, o abbia abitudini tali, da rendere fatti di alcolismo interessanti consumo alcolico assai rischioso.

Nella Tabella 1 sono riportati alcuni esempi di tali situazioni. La quantità di alcol viene di solito valutata in unità alcoliche. La Tabella 2 riporta il livello di rischio per differenti consumi ed ipotizza obiettivi differenziati di un intervento educativo o terapeutico.

Astinenza in tali situazioni. Se ad esempio il consumo settimanale viene assunto tutto in una volta, con conseguente intossicazione, siamo già in una situazione a rischio, o, se la cosa si ripete, francamente patologica. La combinazione della quantità e delle modalità del consumo con la situazione personale permette di valutare i livelli di rischio ed effettuare un intervento educativo 4.

Forse non è inutile ricordare che il medico, prima che sugli altri, dovrebbe compiere questo esercizio su sé stesso. Questo dovrebbe portarci, come in qualunque altra circostanza analoga, ad un atteggiamento prudenziale; un atteggiamento ben espresso dallo slogan proposto dalla Organizzazione Mondiale della Sanità : "less is better", ovvero "meno si bevemeglio è" 5.

In realtà le due classificazioni sono talmente simili da essere intercambiabili. Questi elementi costitutivi si traducono nella pratica in sette criteri, la positività di almeno tre è diagnostica Tabella 4. Comunità Terapeutica. Ricordiamo infine come le Classificazioni Internazionali citate siano comunque organizzate come Sistemi Multiassiali.

Il sistema diagnostico illustrato ci permette dunque di codificare: la diagnosi fatti di alcolismo interessanti dipendenza, la gravità ed il decorso della stessa, la presenza di problemi neuropatologici. Il tutto è solo apparentemente complesso ed a tratti farraginoso: in realtà costituisce un sistema ritenuto dalla maggior parte dei clinici utile come primo inquadramento, ma troppo scarno per essere applicato da solo. Nella pratica clinica è infatti necessario acquisire ulteriori elementi per raggiungere un completo inquadramento diagnostico su cui costruire un programma di trattamento personalizzato:.

Talora i familiari colludono con tale atteggiamento. In fatti di alcolismo interessanti circostanze rivestono importanza elementi indicativi, a cui porre sempre attenzione nella pratica quotidiana, che ci permettano di comprendere la presenza di un problema pur senza porre di per sé una diagnosi.

Le aree abitualmente considerate sono quelle elencate nella Tabella 5. Le aree fatti di alcolismo interessanti essere indagate con diversi strumenti e differente livello di approfondimento. Tali sintomi non devono soddisfare quelli diagnostici di Dipendenza. Soggetti con un uso recente e non continuativo di alcol, spesso giovani con comportamenti a rischio, talora rientrano in questa categoria.

Questa terminologia diagnostica si dovrebbe applicare quando il soggetto utilizza ripetutamente, per oltre 12 mesialmeno tre gruppi di sostanze esclusa nicotina senza preferenza per una singola categoria es Alcol, oppiacei, sedativi. Nel caso vi sia Abuso o Dipendenza da più di una sostanza, è opportuno riportare le singole diagnosi es. Dipendenza da Alcol. Abuso di Cocaina. Tale categorizzazione comprende una serie di Disturbi Mentali legati alla intossicazione. In tali situazioni fatti di alcolismo interessanti opportuno utilizzare i concetti di Rischio alcolcorrelato e di Problema alcolcorrelato.

Vengono quindi illustrate le principali indicazioni diagnostiche contenute nei sistemi classificativi più accreditati I. Questo fatto ha notevolmente favorito la comunicazioni su fatti di alcolismo interessanti temi, sia nel campo della ricerca, permettendo ad esempio il confronto tra indagine condotte in luoghi diversi, sia nella pratica clinica. In altri termini il loro scopo principale è individuare quei cluster di sintomi psichici e comportamentali tali che messi insieme possono costruire un quadro clinico disturbo mentale e definire il livello di gravità cut off sopra del quale il disturbo ha rilevanza clinica.

Abbiano fatti di alcolismo interessanti sottolineato come sia assai importante prestare sempre attenzione al bere dei nostri utentisia a fatti di alcolismo interessanti diagnostico e curativo, sia a scopo educativo e preventivo. Cibin, D. Orlandini, L. Obiettivi e Strategie per la Programmazione degli interventi.

Orlandini, A. Brignoli, M. Cibin, N. Gentile, I. Bere meno? Italiana11, 3, Italiana, Masson, Milano, Riconoscimento situazioni a rischio. Valutare la possibilità di astinenza completa.

Intervento informativo e counseling. Valutare proplemi e patologie alcolcorrelate o abuso o dipendenza da alcol.